06.08.2013

“Autorizzazione Unica Ambientale: risposte ai primi dubbi interpretativi”

Luciano Butti,
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24Ore, 2013, n. 15, p. 83

Un importante mutamento di rotta per le autorizzazioni ambientali. Questo dovrebbe essere l’effetto dell’entrata in vigore del nuovo D.P.R. n. 59/2013 sull’Autorizzazione Unica Ambientale. In estrema sintesi, per le aziende che rientrano nel campo di applicazione del Regolamento, entrato in vigore il 13 giugno 2013:
– sette autorizzazioni ambientali settoriali verranno sostituite dalla Autorizzazione Unica Ambientale, e l’elenco delle autorizzazioni sostituite potrà essere ampliato dalle regioni;
– la nuova Autorizzazione Unica avrà una durata di ben 15 anni;
– le modifiche non sostanziali potranno essere gestite attraverso un meccanismo di silenzio-assenso.

Back to list