12.03.2013

“Dal “decreto rinnovabili termiche” novità per lo sviluppo del settore”

Attilio Balestreri,
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, 2013, n. 5, p. 65.

Dal 3 gennaio 2013 è in vigore il decreto del Sviluppo Economico 28 dicembre 2012 recante “Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili e interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni” atteso da tempo tanto dagli operatori del settore quanto dall’AEEG, che già aveva riscontrato un “ritardo” delle rinnovabili termiche all’interno del panorama di evoluzione delle fonti energetiche rinnovabili in Italia. Ammessi le amministrazioni pubbliche e i soggetti privati “intesi come persone fisiche, condomini e soggetti titolari di reddito di impresa o di reddito agrario”. Definiti anche l’ambito di applicazione, gli interventi incentivabili, le procedure per calcolo degli incentivi e i requisiti tecnici; previste, infine, sanzioni per violazioni rilevanti ai fine dell’erogazione degli incentivi.

Back to list