30.04.2021

La Corte costituzionale tedesca interviene sugli obblighi di riduzione delle emissioni di gas serra. Conseguenze per le imprese europee.

Con una decisione resa nota ieri (sentenza 24 marzo 2021 – 1 BvR 2656/18 ), la Corte costituzionale tedesca ha ordinato al Parlamento tedesco di introdurre, entro la fine del 2022, misure più stringenti per prevedere in dettaglio gli obiettivi vincolanti di riduzione dei gas serra non solo per i prossimi anni, ma anche dal 2031 in poi, fino al raggiungimento dell’obiettivo della neutralità climatica.

Torna all'elenco