21.09.2004

“Bonifica di sito contaminato. Obblighi del curatore”

Luciano Butti, Fabio Dal Seno
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, 2004, n. 17, p. 83

Nota a sentenza del TAR Emilia-Romagna, (Camera di consiglio 4 marzo 2004) 26 gennaio 2004, n.392/2004, Pres. Papiano, Rel. Lelli

Dopo la chiusura della curatela fallimentare, il curatore non può essere destinatario di ordinanze sindacali dirette alla bonifica di siti inquinati per comportamenti dell’impresa fallita.

Back to list