16.08.2011

“Le terre e rocce da scavo secondo la nuova disciplina: i rapporti con i sottoprodotti”

Luciano Butti,
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, 2011, n. 15, p.62.

Nonostante l’entrata in vigore del cosiddetto “quadro correttivo” (D.Lgs. n.205/2010) al Codice ambientale, permangono le incertezze che da anni caratterizzano la disciplina delle terre e rocce da scavo.

Back to list