14.02.2012

“Con la legge “Salva Italia” chiarimenti definitivi in tema di bonifiche”

Federico Peres,
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, 2012, n.3, p. 95.

Con le modifiche apportate in sede di conversione, risultano tutte definitivamente risolte le incertezze circa l’individuazione delle norme del “Testo unico ambientale”, già evidenziate dal decreto legge del 6 dicembre 2011, n. 2011. La novità di maggiore interesse resta la modifica al comma 7 dell’art. 242, con la quale viene reintrodotta espressamente nell’ordinamento la cosiddetta “bonifica per fasi progettuali distinte”, che viene ammessa in caso di interventi che presentino particolari complessità, dovute alla natura della contaminazione, alla tipologia di interventi e alle dotazioni impiantistiche necessarie, nonchè all’estensione dell’area interessata.

Back to list