09.02.2015

B&P Avvocati interviene sulle nuove norme di classificazione dei rifiuti pericolosi in vigore dal 18.02.2015

Il 18 febbraio 2015, se non interverranno modifiche normative, entreranno in vigore i nuovi criteri di classificazione dei rifiuti pericolosi previsti dalla legge 11 agosto 2014 n. 116. B&P Avvocati interviene sull’argomento, in primo luogo proponendo una interpretazione delle nuove norme che tenga conto dei criteri stabiliti dagli organismi scientifici nazionali e internazionali. Alla luce di ciò, la ricerca precauzionale del composto “peggiore” deve avvenire solo all’interno dei composti potenzialmente presenti nel rifiuto. Più in generale, B&P Avvocati critica la nuova normativa, per il fatto che essa impone a imprese e laboratori di modificare ancora le proprie procedure, pochi mesi prima dell’entrata in vigore di nuove norme europee.

Back to list