17.06.2015

“Rifiuti. Il produttore nei contratti di appalto”

Attilio Balestreri,
Ambiente & Sicurezza, New Business Media, 2015, n. 11, p. 95.

Nota a sentenza Cassazione penale, sez. III, 16 marzo 2015, n. 11029.
Il tema dell’individuazione del produttore dei rifiuti nei contratti di appalto è stato, soprattutto negli anni scorsi, estremamente controverso. Il più recente e consolidato orientamento giurisprudenziale valorizza oggi l’attività materialmente svolta dal soggetto incaricato, il contenuto delle pattuizioni contrattuali, l’assenza di ingerenza da parte del committente e la sussistenza di una effettiva autonomia in capo all’appaltatore. In quest’ottica si muove la sentenza analizzata, che peraltro – seppur marginalmente – tratta il tema degli oneri di controllo in capo al Sindaco quale committente dell’opera da realizzare.

Back to list