Terre e rocce da scavo e sedimenti dragati

La disciplina in materia di terre e rocce da scavo così come quella sulla gestione dei sedimenti dragati in ambito marino, portuale ecc., è stata oggetto delle più intense e frequenti modifiche normative e regolamentari. La gestione delle terre e rocce da scavo trova oggi regolamentazione nel D.P.R. n. 120/2017 (ma sono ancora numerosi gli interventi assoggettati al d.m. n. 161/2012 o, in misura inferiore, all’art. 186 d.lgs. n. 152/2006. Per quanto riguarda, invece, i sedimenti, l’individuazione della fonte di riferimento non è immediata; si ricordano la legge. n. 84/1994, gli artt. 109 e 185 del d.lgs. n. 152/2006 e i decreti ministeriali nn. 172 e 173 del 2016.

Torna all'elenco