01.02.2018

“La modifica sostanziale e non in materia di AIA e la variazione delle materie prime”

Eleonora Malavasi,
Ambiente & Sicurezza, New Business Media, 2018, n. 2, p. 125.

Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Trento, sezione unica, 10 novembre 2017 (ud. 26 ottobre 2017), n. 300, pres. Vigotti, est. Polidori.
Il T.R.G.A. di Trento afferma l’illegittimità della diffida in materia di AIA relativa alla variazione di materie prime nella quale non sia specificato perché le materie prime utilizzate nel ciclo produttivo, rinvenute nel corso del sopralluogo e non contemplate nell’AIA, possano comportare una variazione significativa delle caratteristiche qualitative delle emissioni.

Torna all'elenco