15.07.2008

“Emergenza ‘Campania’: nel D.L. 23 maggio 2008, n.90 misure non solo regionali”

Luciano Butti,
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, 2008, n. 14, p. 80.

Il D.L. 23 maggio 2008, n. 90 evidenzia la determinazione del Governo a fronteggiare l’emergenza – rifiuti nella Regione Campania attraverso cinque gruppi di disposizioni finalizzate a favorire la realizzazione di impianti, a prevedere benefici per i Comuni interessati dalla localizzazione di queste strutture e a introdurre deroghe valide solo nel territorio campano e disposizioni di carattere nazionale. Con la nomina di un Sottosegretario di Stato, il decreto si pone l’obiettivo di affrontare in maniera unitaria i vari ambiti dell’emergenza e di verificare lo svolgimento delle attivit√† previste anche attraverso l’individuazione di Commissari nominati ad acta. Non mancano, comunque, alcune disposizioni valide in tutto il territorio nazionale, fra cui la devoluzione esclusiva al giudice amministrativo di tutte le controversie attinenti alla complessiva azione di gestione dei rifiuti.

Torna all'elenco