24.02.2009

“Con la direttiva 2008/89/CE un nuovo punto di svolta nella gestione dei rifiuti”

Federico Peres,
Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, 2009, n. 4, p. 80.

Riduzione della produzione dei rifiuti per garantire la tutela dell’ambiente e della salute, salvaguardia delle risorse e massima attenzione ai rifiuti pericolosi. Queste le priorità che hanno guidato il Legislatore europeo nel redigere la nuova direttiva 2008/98/CE del 19 novembre 2008 sui rifiuti. Tra i temi affrontati, la nozione originale, la tutela delle risorse, le fattispecie per le quali si applica il regime di esclusione, lo smaltimento, i sottoprodotti – la cui nozione appare in linea con quella già prevista dalla normativa vigente in Italia – le politiche preventive e per il riutilizzo, i rifiuti pericolosi, la filiera delle responsabilità e il sistema agevolato per l’autosmaltimento. La direttiva andrà recepita entro il 12 dicembre 2010.

Torna all'elenco