01.06.2016

“Ammendanti. Effluenti di allevamento, acque reflue e digestato: i nuovi criteri per l’utilizzazione agronomica”

Luciano Butti, Alessandro Kiniger,
S. Campigotto,
Ambiente & Sicurezza, New Business Media, 2016, n. 10, p. 74.

Puntuale e vincolante indicazione, a livello nazionale, dei criteri generali e delle norme tecniche applicabili per l’utilizzazione agronomica di effluenti di allevamento, acque reflue e digestato; con l’espressa precisazione che, in caso di mancato rispetto di questi criteri e norme, le attivit√† di gestione dei menzionati materiali torneranno regolate dalla disciplina dei rifiuti (parte quarta, D.Lgs. n. 152/2006), comprese, naturalmente, le relative sanzioni anche penali. Questi i contenuti fondamentali del decreto del ministero delle Politice agricole 25 febbraio 2016, che abroga il precedente D.M. 7 aprile 2006.

Torna all'elenco