01.03.2017

“Sottoprodotti e biomasse al via il nuovo decreto”

Federico Peres,
Ambiente & Sicurezza, New Business Media, 2017, n. 3, p. 54.

Il requisito sul quale si incentra principalmente l’onere probatorio è la certezza del riutilizzo, concetto ampliato sino al momento dell’effettivo impiego, coinvolgendo non solo la figura del produttore, ma anche quella del detentore.

Torna all'elenco