02.01.2019

“Danno ambientale da inquinamento atmosferico”

Francesca Rigo,
Ambiente & Sicurezza, New Business Media, 2019, n. 1, p. 96.

Nota a sentenza Cassazione Penale, sez. III, 14 novembre 2018, n. 51475, pres. Luca Ramacci.
La prolungata immissione nell’ambiente di inquinanti derivanti dalla illecita combustione di rifiuti configura un’ipotesi di danno ambientale, rientrando l’aria tra le risorse naturali il cui deterioramento, se “significativo e misurabile”, consente l’applicazione della disciplina di cui all’art. 300, comma 1, D.Lgs. n. 152/2006.

Torna all'elenco