01.03.2019

“Bonifica: se si rispetta il procedimento ci si può rivalere sul responsabile”

Alessandro Kiniger,
Ambiente&Sicurezza, New Business Media, 2019, n. 3, p. 99.

Nota a sentenza Cassazione Civile, sez. III, 22 gennaio 2019, n. 1573, pres. Travaglino.
Il proprietario non responsabile dell’inquinamento, che abbia spontaneamente provveduto alla bonifica del sito inquinato, ha diritto di rivalersi nei confronti del responsabile dell’inquinamento per le spese sostenute, a condizione che sia stata rispettata per la  bonifica la procedura amministrativa, prevista dalla legge, e indipendentemente dall’identificazione del responsabile dell’inquinamento da parte della competente autorità amministrativa.

Torna all'elenco