22.03.2019

“Proprietario incolpevole: a quali condizioni sussiste l’obbligo di pagare la bonifica”

Alessandro Kiniger,
4cLegal, 22 marzo 2019.

Nell’opinione comune si ritiene che qualora il responsabile della contaminazione non sia individuabile, i costi delle attività di risanamento siano automaticamente sopportati dal proprietario dell’area, ancorché incolpevole dell’inquinamento. Esistono, in verità, specifiche condizioni che permettono al Comune di rivalersi legittimamente verso il soggetto non responsabile.

>Articolo

Torna all'elenco