02.05.2019

“Fanghi ad uso agronomico l’incognita ‘provenienza’ “

Barbara Stefanelli,
Ambiente&Sicurezza, New Business Media, 2019, n. 5, p. 58.

La suprema Corte, con la sentenza 29 gennaio 2019, n. 4238, è tornata a pronunciarsi in materia, da un lato, applicando, per la prima volta, le norme introdotte con la legge di conversione n. 130/2018 con modificazioni, del decreto-legge 28 settembre 2018 n. 109, dall’altro, affrontando una problematica ancora aperta da un punto di vista definitorio, ovvero il discorso che riguarda l’origine di questi materiali.

Torna all'elenco