04.03.2020

Le indicazioni della Regione Veneto per gli ambienti di lavoro non sanitari

In linea con i nostri suggerimenti dei giorni scorsi, le (allegate) indicazioni emanate dalla Regione Veneto.
Il coordinamento con la recente nota del Garante Privacy, senza violare né le prime né la seconda, riteniamo possa essere attuato attraverso la, già suggerita, formale informativa circa obblighi (anche comunicativi) e responsabilità (anche personali e disciplinari) a lavoratori e terzi con assunzione, da parte di questi ultimi, di obblighi e responsabilità circa il rispetto delle prescrizioni dell’Autorità all’interno delle proprie organizzazioni.

Torna all'elenco