08.04.2020

Il MATTM chiarisce gli impatti del COVID sulla disciplina F-gas

Dopo una prima circolare del 23 marzo 2020 (prot. n. 20460), con cui veniva prorogata fino al 15 giugno 2020 la validità dei certificati rilasciati ai sensi degli artt. 7 e 8 del D.P.R. n. 146/2018, in scadenza nel periodo tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, il Ministero dell’Ambiente interviene di nuovo in materia di f-gas chiarendo, con la circolare del 6 aprile 2020 (prot. n. 24526), che:
1. i controlli periodici sulle apparecchiature contenenti f-gas non sono sospesi in forza dell’art. 103 del D.L. n. 18/2020, a meno che non sia dimostrabile l’impossibilità di svolgerli (ad es. per le imprese le cui attività sono sospese ai sensi del D.P.C.M. 11 marzo 2020 e successivi) e/o non vi siano le condizioni di sicurezza atte ad evitare ogni possibilità di contagio da Covid-19;
2. la comunicazione alla Banca Dati da effettuarsi entro 30 giorni dal controllo periodico è sospesa dal 23 febbraio 2020 al 15 aprile 2020 compresi, e riprende a decorrere dal 16 aprile 2020 (salvo che nuovi interventi normativi estendano il periodo di sospensione di cui all’art. 103 D.L. n. 18/2020).

Torna all'elenco