09.04.2020

Ordinanza Regione Emilia-Romagna: disposizioni urgenti in materia di gestione dei rifiuti

Con ordinanza contingibile ed urgente del 20 marzo 2020 il Presidente della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna ha adottato disposizioni urgenti in materia di gestione dei rifiuti a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Tra queste segnaliamo:

– la gestione come rifiuti indifferenziati dei DPI prodotti da unità domestiche in cui non sono presenti soggetti positivi al tampone;
– la riduzione degli orari o la sospensione dell’apertura dei Centri di raccolta;
– la possibilità di aumento della capacità annua di stoccaggio, nel limite massimo del 20%, per i titolari degli impianti presenti sul territorio regionale (compresi i titolari delle operazioni di recupero assentite ai sensi degli artt. 214 e 216 del D.lgs. n. 152/2006);
– la possibilità di modificare tempestivamente l’autorizzazione, a richiesta del gestore dell’impianto, al fine di garantire la chiusura del ciclo di gestione dei rifiuti urbani.

In allegato l’ordinanza emergenziale.

Torna all'elenco