29.05.2015

Nuovi reati ambientali

Il 19 maggio 2015 è stata approvata la legge sui c.d. eco-reati, la quale modifica il codice penale italiano inserendovi il Titolo VI – bis interamente dedicato ai delitti contro l’ambiente. Le modifiche vanno ad incidere anche sul catalogo dei reati presupposto per la responsabilità amministrativa dell’ente di cui al D.lgs. 231/2001.

La newsletter, dopo aver tracciato un quadro generale della riforma, analizza in particolare le nuove fattispecie di:

  • Inquinamento ambientale (art. 452 bis c.p.)
  • Disastro ambientale (art. 452-quater c.p.)
  • Omessa bonifica (Art. 452 terdecies c.p)

nonché il nuovo meccanismo di estinzione delle contravvenzioni previsto all’art. 318 bis.

Le nuove fattispecie sono analizzate attentamente, prendendo in considerazione sia gli elementi di novità sia gli aspetti più problematici delle nuove norme.

I nuovi reati ambientali

Speciale PDF

Compila il seguente form, riceverai via email il documento PDF scaricabile
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.